Comune di Mazara del Vallo

Elezioni dei Comitati di quartiere.

La sfida di voto del Comune di Mazara del Vallo

Il Comune di Mazara del Vallo si è trovato di fronte a una sfida significativa: ampliare la partecipazione attiva dei cittadini alle elezioni delle rappresentanze di quartiere, conosciute come “corsi di quartiere.” Inizialmente, l’amministrazione desiderava riattivare strumenti di partecipazione come le consulte cittadine, che erano state inattive per anni. Il Comune aveva anche l’ambizione di coinvolgere i giovani cittadini e raccogliere le loro voci. L’obiettivo principale era quello di promuovere la co-progettazione e l’ascolto dei cittadini, permettendo a Mazara del Vallo, una città di medie dimensioni, di aprirsi a una partecipazione più ampia.

Questo compito non era privo di sfide organizzative, considerando le necessità di semplificare i processi di voto e garantirne l’efficacia, pur affrontando numerose complessità operative. Era essenziale trovare una soluzione che rendesse possibile il voto digitale e, allo stesso tempo, semplificasse le operazioni comunali.

La soluzione

Per rispondere a questa sfida, il Comune di Mazara del Vallo ha scelto Eligo per l’affidabilità della piattaforma e la possibilità di creare un progetto custom. Grazie a un approccio collaborativo, il Comune siciliano ha potuto prima definire i confini dei quartieri all’interno del territorio comunale e creare un sistema per digitalizzare i dati disponibili, e risolvere poi le  difficoltà legate all’implementazione di un progetto di partecipazione digitale che garantisse il coinvolgimento di cittadini di tutte le età.

Risultati

L’implementazione del voto digitale ha portato a risultati significativi. Inizialmente, il Comune ha affrontato le preoccupazioni dei cittadini, in particolare quelle legate all’accesso al voto da parte delle persone anziane. Sono stati istituiti per questo “punti voto” dove i cittadini meno avvezzi alla tecnologia potevano ricevere assistenza e le credenziali necessarie per votare. Questo ha semplificato notevolmente il processo. Inoltre, il Comune ha mantenuto una costante comunicazione con Eligo per risolvere tempestivamente eventuali problemi emersi.

I cittadini hanno notato che il voto online ha reso il processo più libero e meno soggetto a controllo, fornendo un senso di libertà e garantendo un alto livello di sicurezza. Questa collaborazione tra il Comune di Mazara del Vallo e Eligo ha dimostrato la capacità di interazione e la disponibilità a superare ostacoli, creando un rapporto di lavoro efficace tra le parti. La partnership ha contribuito a rivitalizzare la partecipazione cittadina, rendendo il voto più accessibile e sicuro, e ha evidenziato l’importanza di abbracciare il futuro del voto digitale.

Progetto personalizzato su misura al 100%
Aumento della partecipazione dell’80%
Processo 4 volte più libero e flessibile

Altre storie di successo

eligo per trentino social tank
Assemblea da remoto per Trentino Social Tank
Assemblea da remoto per Trentino Social Tank con il voto digitale Eligo.
eligo per azione cattolica italiana
XVIII Assemblea Nazionale di Azione Cattolica Italiana
XVIII Assemblea Nazionale di Azione Cattolica Italiana con votazioni palesi e segrete.
Eligo per assemblea UNI
Assemblea ordinaria in forma ibrida di UNI
Assemblea ordinaria dei soci in forma ibrida di UNI, Ente Italiano di Normazione.
voto ditale per aziende socio-sanitarie territoriali
Azienda Socio Sanitaria Santi Paolo e Carlo
Consiglio dei Sanitari per ASST SSPC con nove schede di voto e 3300 votanti, interamente in digitale.