Privacy e misure di sicurezza per il voto digitale

Il voto digitale è una modalità rivoluzionaria di condurre elezioni, ma solleva importanti questioni di privacy e sicurezza dei dati. Eligo esamina misure hardware e software per garantire l'integrità e la riservatezza dei dati dei votanti.

Come vengono gestite privacy e sicurezza nel voto elettronico e online

Caffe 20, il podcast di Valentino Spataro, torna con una nuova puntata dedicata al mondo sempre più rilevante del voto digitale, una modalità di voto che sta guadagnando terreno in tutto il mondo.

Il voto elettronico rappresenta una svolta rivoluzionaria nel modo in cui le elezioni vengono condotte, offrendo un’alternativa innovativa alle tradizionali urne in carta. Tuttavia, con la crescita di questa tecnologia, emergono importanti questioni relative alla privacy e alla sicurezza dei dati.

Valentino Spataro – avvocato e informatico – analizza diversi aspetti cruciali del voto elettronico e online, concentrandosi su come la tecnologia affronta le sfide della privacy e della sicurezza. Esamina, inoltre, i vari contesti sociali in cui viene utilizzato il voto digitale, esplorando le differenze tra il voto palese e quello segreto e discutendo di come vengono applicate misure di sicurezza hardware e software per garantire l’integrità e la riservatezza dei dati dei votanti.

Con il crescente interesse per il voto elettronico e online, è essenziale comprendere appieno le implicazioni legali e tecnologiche legate a questa modalità di voto.

Ascolta il Podcast: “Privacy e voto digitale – le misure di sicurezza tecniche e organizzative”