Le 7 domande più frequenti sul voto elettronico e online

Sempre più spesso, anche in vista delle ultime elezioni europee caratterizzate da un forte astensionismo e polemiche sull'impossibilità di votare da fuori il proprio comune di residenza, si sente parlare di voto elettronico, online, voto via internet o iVoting. Tuttavia, mentre nel mondo politico questo tema è ancora oggetto di dibattito e discussione, in molte organizzazioni è già una prassi consolidata. Non tutti conoscono il tema, però, ed è per questo che abbiamo raccolto le 7 domande più frequenti sul voto elettronico e online.

Qual è la differenza tra voto elettronico, voto per corrispondenza e voto online (via internet)?

Voto Elettronico: Questo termine si riferisce all’uso di dispositivi elettronici per la registrazione e il conteggio dei voti. Può avvenire presso seggi elettorali dove gli elettori utilizzano macchine per votare, che registrano i voti in modo digitale. Il voto elettronico può includere anche sistemi di voto online.

Voto per Corrispondenza: Questo metodo tradizionale permette agli elettori di inviare le loro schede di voto per posta. Le schede di voto, cartacee, vengono compilate manualmente e inviate in buste sigillate.

Voto Online (via Internet): Questo tipo di voto consente agli elettori di esprimere le loro preferenze tramite una piattaforma online accessibile da qualsiasi dispositivo connesso a Internet. Il voto online offre flessibilità e comodità, permettendo la partecipazione da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. È una forma specifica di voto elettronico che sfrutta la rete Internet per la trasmissione dei dati.

Quali problemi risolve una piattaforma di voto online?

Efficienza Operativa: Elimina la necessità di creare e contare manualmente le schede di voto, riducendo tempi e costi associati alla preparazione e alla gestione delle elezioni, oltre al carico amministrativo delle persone coinvolte.

Accessibilità e Partecipazione: Consente ai membri di votare da qualsiasi luogo e dispositivo e in qualsiasi momento, a votazioni aperte, aumentando la partecipazione e garantendo che tutti abbiano la possibilità di esprimere il proprio voto, indipendentemente dalle barriere geografiche o logistiche.

Trasparenza e Sicurezza: Grazie a tecnologie avanzate di crittografia e sicurezza, il voto digitale garantisce l’integrità e la tracciabilità del processo di voto, riducendo il rischio di frodi e aumentando la fiducia degli elettori nel sistema.

Sostenibilità: Riduce l’uso di carta e l’impatto ambientale associato alla produzione e alla distribuzione delle schede di voto tradizionali e agli spostamenti verso le sedi preposte.

Come si vota online?

Il voto online è un processo che può essere gestito attraverso piattaforme come Eligo, che offrono un’esperienza di voto flessibile, innovativa e sostenibile. Queste piattaforme sono progettate per supportare votazioni e assemblee online, presso seggi fisici o in forma ibrida, garantendo sempre sicurezza e trasparenza.
Per votare, l’utente accede all’area di voto tramite diversi metodi, come credenziali personali, link diretto, Single Sign-On (SSO) o QR code. Dopo aver accertato l’identità del votante, il processo prosegue in modo guidato: si flagga la propria scelta, la si conferma e la si registra. Questo sistema assicura che ogni votazione sia tracciabile e verificabile, mantenendo alti standard di integrità.


È sicuro il voto online? 

La sicurezza del voto online è una delle principali preoccupazioni degli utenti e di conseguenza un pilastro fondamentale nello sviluppo di piattaforme di voto. Per garantire la massima protezione, si utilizzano tecnologie avanzate di cybersecurity e crittografia a tutti i livelli, e le piattaforme vengono regolarmente sottoposte a penetration e vulnerability test. Mentre per le elezioni politiche ci potrebbero essere maggiori rischi di attacchi, per le organizzazioni private come associazioni, università, aziende e sindacati, il voto online rappresenta una soluzione sicura e affidabile: le piattaforme di voto come Eligo – per votazioni, elezioni, assemblee statutarie, sono progettate per resistere a tentativi di manipolazione, garantendo che ogni voto sia anonimo, univoco e registrato correttamente. 

Chi può usufruire del voto elettronico e online? 

Tutte le organizzazioni pubbliche e private che prevedono votazioni, elezioni e assemblee nei loro statuti possono usufruire del voto elettronico e online. Questo include associazioni, sindacati, università, scuole, aziende, cooperative, comuni e tutti quegli enti che necessitano di un sistema di votazione efficiente e moderno e fanno della partecipazione estesa la loro missione principale. 

Come si gestiscono le votazioni online?

Le piattaforma di voto online riproducono fedelmente tutti gli step previsti dai metodi tradizionali, ma in formato digitale. Questo include operazioni come la creazione della lista degli aventi diritto al voto, la gestione dei candidati, la creazione delle schede di voto, le deleghe, il voto pesato, la convocazione dell’assemblea e l’invio dei solleciti di partecipazione. Piattaforme come Eligo offrono anche un set di API Rest, che possono essere utilizzate per integrare la soluzione di voto con sistemi esterni come ERP e CRM aziendali. Questo permette una gestione più fluida e automatizzata delle anagrafiche degli aventi diritto e un riconoscimento immediato dei partecipanti.

Quali sono i benefici del voto online? 

I benefici del voto online sono molteplici. In primo luogo, modernizza i processi decisionali, rendendoli più efficienti e trasparenti. Inoltre, favorisce una maggiore partecipazione, poiché permette ai membri di votare da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Un altro vantaggio significativo è la sostenibilità: il voto digitale riduce l’uso di carta e le necessità di spostamento, contribuendo a un minore impatto ambientale. Infine, l’automazione e la digitalizzazione dei processi riducono il rischio di errori e aumentano la trasparenza e l’affidabilità delle votazioni.


Per qualsiasi altra domanda inerente al voto elettronico e online e alla piattaforma Eligo, c’è una sezione dedicata in questa pagina: F.A.Q.