Università degli Studi Luigi Vanvitelli – Elezioni Elettroniche presso seggio

Elezioni elettroniche presso seggio degli studenti (e non solo)


L’ Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli utilizza ELIGO dal 2017.

l’ Ateneo si è adeguato alla corrente d’innovazione relativamente al voto elettronico in maniera rapida e puntuale. Nonostante questo ha preferito mantenere l'”impostazione” classica dello svolgimento delle votazioni senza andare a stravolgere il meccanismo e come le votazioni sono percepite dagli studenti e dal personale d’Ateneo. Facendo così ovviamente si mantiene una buona parte dei costi della gestione delle votazioni, dovute ai seggi. Per saperne di più guarda il nostro documento gratuito “Voto online vs voto presso seggio, Analisi costi/benefici per le elezioni studentesche

Avvio sperimentazione 

Come molti altri Atenei, la transizione è avvenuta in maniera soft tramite una prima fase di sperimentazione. Prima di passare a votazioni ed elezioni elettroniche presso seggio complesse è stata effettuata una piccola votazione interna. Svolta come forma sperimentale per testare la flessibilità, solidità e funzionamento della piattaforma ELIGO. L’anno successivo hanno preso il Portale Università di ELIGO nella sua interezza.

L’identificazione

Utilizzando un flusso di voto che prevede la presenza fisica del votante presso il seggio, l’autenticazione è facile. Ogni studente ha ricevuto le credenziali sull’email istituzionali. Esse però risultano inutilizzabili se non dalle postazioni di voto (Normali PC, dopo vedremo nel dettaglio) dei vari seggi e se non in determinati orari. Il votante quindi stampa le credenziali e si reca al proprio seggio con un documento d’identità valido e con foto. L’identificazione avviene quindi con le stesse modalità del voto cartaceo, mantenendo invariata la logica. Dopo l’identificazione il votante viene abilitato e si reca presso una postazione per l’autenticazione e l’espressione del voto.

La scheda elettronica ballerina e come è impedita

Effettuare le elezioni elettroniche presso seggio risolve il problema dell’identificazione ma automaticamente ne genera un altro. Come faccio ad accertarmi che quel votante abbia effettivamente espresso il voto? Non essendoci una scheda da imbucare non c’è evidenza della sottomissione del voto. Inoltre è importante accertarsi che il votante sia uscito dall’area autenticata prima che lasci il seggio. Altrimenti la persona successiva potrebbe ritrovarsi in condizione di votare anche per lui, magari per sbaglio. Questa situazione crea la possibilità di una ” Scheda elettronica ballerina”.

Per questo noi di ELIGO abbiamo sviluppato il modulo Gestione del Seggio. Esso permette una gestione puntuale delle postazioni di voto, assegnandole singolarmente ai votanti e monitorando le loro attività. La commissione di seggio è in grado di verificare in tempo reale che il votante stia votando e che abbia espletato tutte le operazioni di voto prima di riconsegnargli il documento. In questo modo chiunque, anche erroneamente, avesse lasciato la sessione aperta, dovrà tornare indietro e completare le operazioni.

Le postazioni di voto e la loro manipolazione

ELIGO è un sistema totalmente web-based e 100% responsive. Per questo si può utilizzare ogni dispositivo smart connesso ad internet. Per assicurare una maggiore sicurezza del sistema, l’Ateneo ha deciso di utilizzare una soluzione molto ingegnosa. Sono stati acquistati degli stick PC,  veri e propri computer all’interno di normali chiavette USB. Questi computer sono stati configurati in modalità “chiosco”, una funzionalità nativa di windows che permette di “congelare” le postazioni di voto su una determinata applicazione rendendoli a tutti gli effetti dei totem. In questo modo si è garantita la sicurezza dei dispositivi e impedita qualsiasi manomissione da parte dei votanti sulle postazioni di voto stesso. In questo modo si ottiene una flotta di dispositivi comodi e semplici da gestire, utilizzabili per tutte le votazioni e anche per altre attività dell’Ateneo.

Per saperne di più leggi il Regolamento Elettorale dell’Ateneo al seguente link oppure consulta la loro sezione “Elezioni”