Lo SPID, ID digitale per tutti

Prima di tutto, che cos’è lo SPID? Lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, è un sistema di identificazione digitale univoca che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da un qualsiasi computer, tablet e smartphone.

Questo sistema è già attivo, il numero di utenti cresce ed è destinato a diventare il nuovo standard di autenticazione. Obbligatorio per le PA che già si stanno adeguando, l’utilizzo è anche incentivato per i privati. ELIGO già supporta lo SPID come codice univoco per l’accesso e la verifica dei votanti. Un ulteriore passo in avanti quindi per la diffusione dell’evoting come pratica consolidata.

3 livelli di sicurezza

Per la maggiore parte dei servizi basterà inserire il nome utente ed il “Pin unico”, una password con dei criteri di complessità minimi. La password così strutturata andrà modificata ogni 6 mesi per garantire la sicurezza. Ma questo non basta: il secondo livello di sicurezza infatti prevede un codice temporaneo generato al momento. Per l’accesso a sistemi che trattano dati sensibili è previsto un ulteriore livello di sicurezza che richiede l’utilizzo di un supporto fisico, una SmartCard, che verrà consegnata dall’ente predisposto.

Tanti servizi disponibili utilizzando SPID

I servizi digitalizzati delle PA stanno crescendo, grazie a questo codice potrete utilizzarli tutti con la stessa identità. Sul sito governativo Agenzia per l’Italia Digitale potrete visualizzare tutti i servizi già attivi.