Provincia Autonoma di Trento

Elezioni dei Comitati di gestione delle scuole dell’infanzia.

La sfida di voto della Provincia Autonoma di Trento

La Provincia Autonoma di Trento voleva modernizzare le  elezioni dei Comitati di gestione delle scuole dell’infanzia. Storicamente, queste elezioni venivano condotte in modo tradizionale, solo in cartaceo e in presenza, richiedendo un notevole dispendio di energie da parte del personale scolastico e della provincia incaricato dell’organizzazione e gestione delle operazioni di voto. L’obiettivo era rendere il voto accessibile ed efficiente e diminuire il carico amministrativo. Nel ciclo scolastico 2022/2025, la Provincia Autonoma di Trento ha voluto quindi sperimentare un approccio innovativo, adottando il voto digitale per organizzare le elezioni in forma ibrida, sia in presenza che online.

La soluzione

L’introduzione del voto elettronico e online Eligo – che è stato utilizzato in 264 scuole dell’infanzia per le votazioni del personale insegnante e non e per i rappresentati dei genitori, ha permesso ai gestori  di creare in pochi clic le diverse votazioni per ogni scuola provinciale e paritaria, caricare l’elettorato attivo e passivo e attivare le auto-candidature.  Inoltre, per favorire un accesso agevole, gli amministratori d’area e i votanti potevano entrare nell’area di voto tramite SPID e CIE. Gli elementi del progetto di voto maggiormente apprezzati sono stati:

  • Personalizzazione: La piattaforma Eligo ha permesso la creazione e personalizzazione sia dell’area riservata alle operazioni di voto sia delle singole schede di voto, offrendo maggiore flessibilità.
  • Visualizzazione dei Candidati: È stata possibile la visualizzazione dei candidati attraverso il comando di ricerca.
  • Accesso tramite SPID: L’accesso tramite Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) ha garantito un accesso sicuro e veloce.
  • Efficienza nella pianificazione: L’allestimento delle votazioni, incluso l’inserimento degli elenchi dell’elettorato attivo e passivo, è stato semplificato.
  • Test della Piattaforma: Un test della piattaforma da parte della struttura provinciale competente in materia di scuole dell’infanzia ha contribuito a migliorarne le performance.
  • Sostenibilità: Grazie all’uso del voto elettronico, è stata evitata la stampa di migliaia di schede di voto, rendendo il processo più sostenibile.
  • Accesso Flessibile: I votanti hanno potuto partecipare alle votazioni online in modo flessibile, senza la necessità di recarsi fisicamente a scuola per votare in presenza.

Risultati

L’iniziativa ha coinvolto 264 scuole dell’infanzia trentine, 500 gestori di area e circa 27.000 elettori. Il voto digitale ha permesso di modernizzare e centralizzare elezioni impegnative, che richiedono il lavoro di centinaia di persone. Oltre all’ottimizzazione delle procedure, ha introdotto elementi di sostenibilità e flessibilità. L’utilizzo di SPID e CIE ha reso l’accesso all’area di voto semplice, sicuro e veloce, garantendo al contempo sicurezza e legalità.

264 scuole dell’infanzia trentine si sono trasferite al voto digitale (27.000 elettori)
Ottimizzazione delle procedure del 90%
Processo 4 volte più sostenibile e flessibile

Altre storie di successo

voto ditale per aziende socio-sanitarie territoriali
Azienda Socio Sanitaria Santi Paolo e Carlo
Consiglio dei Sanitari per ASST SSPC con nove schede di voto e 3300 votanti, interamente in digitale.
Eligo eVoting per Assocalzaturifici
Assocalzaturifici
Elezione del Presidente e del consiglio di Presidenza durante l'assemblea dei soci in forma ibrida.
Eligo-evoting-per-Women-in-Real-estate-spain
Wires -Women in Real Estate Spain
Assemblea dei soci ibrida con 200 votanti per Wires, Women in Real Estate Spain
Eligo Assemblea per Porto rotondo residence
Assemblea annuale del Consorzio di Porto Rotondo
Assemblea ibrida con 800 votanti per Porto Rotondo Residence