Obbligo di servizio cloud qualificato per il voto elettronico in una PA

Marco Mancarella – Avvocato e Professore Associato di Informatica Giuridica e Informatica dei media digitali presso l’Università del Salento e Amministratore Unico di LiquidLaw – approfondisce il tema del Cloud e dei relativi obblighi da rispettare per le PA, qualora decidessero di acquistare un servizio di voto elettronico nel marketplace AGID, partendo dalla procedura di qualificazione per i servizi cloud Software as a Service (SaaS), un’iniziativa importante che si inserisce nel percorso delineato dalle circolari AGID n.2 dedicata alla qualificazione dei servizi CSP (Cloud Service Provider) e n. 3 relativa ai servizi SaaS, entrambe del 9 aprile 2018.

Guarda il video e scopri come e perché le Amministrazioni Pubbliche possono acquisire esclusivamente servizi IaaS, PaaS e SaaS qualificati da AgID e pubblicati nel Cloud Marketplace.